Brano tratto dal musical di Ferdinando Giannone

"I PROMESSI SPOSI"

 

 

LUCIA

Almeno ditemi, chi siete?

L’INNOMINATO

L’innominato…

ENTRANO TUTTI GLI ATTORI IN SCENA
CON UN BALLO DOLCE

LUCIA CANTA

CANZONE PREGHIERA

Ascolta, o Tu, Signore,

Signore degli angeli dell’universo,

dei bimbi e dei giganti,

dei bimbi e dei giganti,

del giorno e della notte,

del giorno e della notte,

dell’acqua che beviamo,

del cibo che spezziamo,

dell’amore

che facilmente impoveriamo.

Ascolta, o Tu, Signore,

accogli la mia presenza,

io mi metto qui, accanto a te,

in silenzio,

nel fiato delle tue parole,

e, umile come la Madre Santa,

aspetto la mia beatificazione.

Siamo ormai come ciechi,

senz’ali per volare,

ingordi,

sgridiamo l’amore del vicino

e abbandoniamo chi ci sta lontano,

non benediciamo il bene che riceviamo.

Ascolta, o Tu, Signore,

signore degli angeli dell’universo,

dei bimbi e dei giganti,

dei bimbi e dei giganti,

del giorno e della notte,

del giorno e della notte,

fammi volare,

fammi andare avanti,

fammi volare,

fammi andare avanti,

fammi volare…